Crisi/ Rete Imprese: nel 2012 ha chiuso un'impresa al minuto
Altro

Crisi/ Rete Imprese: nel 2012 ha chiuso un’impresa al minuto

Crisi/ Rete Imprese: nel 2012 ha chiuso un’impresa al minuto
Sangalli: è drammatica, profonda e duratura


Roma, 22 gen. (TMNews)
– Nel 2012 in Italia ha chiuso un’impresa al minuto. È l’allarme lanciato dal presidente di Confcommercio e Rete Imprese Italia, Carlo Sangalli, in occasione della presentazione della giornata di mobilitazione prevista per il 28 gennaio in cui Rete Imprese metterà a punto un documento di proposte per la prossima legislatura.

Sangalli ha posto l’accento sul fatto che ancora l’Italia si trova in crisi “drammatica, profonda e duratura, una crisi che viene da lontano rispetto alla quale ancora non si riesce a scorgere l’uscita dal tunnel”. “Una crisi – ha aggiunto – che ha colpito e continua a colpire indistintamente tutti i settori e tutti i territori senza fare sconti a nessuno”.

Nel 2012, secondo i dati resi noti da Rete Imprese, la stima è di una chiusura di circa 100mila imprese. Da gennaio a settembre il saldo tra iscrizioni e cessazioni, per quanto riguarda i servizi di mercato, è di -53.234, mentre per quanto riguarda l’artigianato è di -16.912 a fronte di un saldo che nell’analogo periodo del 2011 era stato rispettivamente di -41.347 e di -10.179.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo