Crisi/ Confindustria: Emergenza economica, tornare a crescere
Altro

Crisi/ Confindustria: Emergenza economica, tornare a crescere

Crisi/ Confindustria: Emergenza economica, tornare a crescere
“L’alternativa è il declino, non vogliamo accettarlo”


Roma, 23 gen. (TMNews)
– La crisi economica sta lasciando “profonde ferite”. Dal 2007 la produzione industriale ha perso il 25%, il tasso di disoccupazione è raddoppiato, mentre il reddito per abitante è tornato ai livelli del 1997. Lo sottolinea Confindustria nel documento programmatico che girerá alle forze politiche impegnate alle prossime elezioni.

Secondo l’associazione degli imprenditori “è alto il rischio di distruzione della nostra base industriale. E’ un’emergenza economica e sociale. Dobbiamo riconquistare la crescita, creare lavoro, restituire ai giovani un futuro di progresso. Servono scelte immediate, forti e coraggiose”.

Confindustria chiede a chi aspira a guidare il paese a “riconoscere e riaffermare la centralità delle imprese, infondere fiducia negli italiani”. Senza le scelte necessarie “nei prossimi anni non cresceremo più dello 0,5% all’anno. L’alternativa è il declino – prosegue – non possiamo e non vogliamo accettarlo. Ne va del futuro dei nostri giovani e delle nostre imprese. Dobbiamo tornare a crescere, è un imperativo, un obiettivo raggiungibile”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo