Lavoro/ Monti: Nuovi contratti a tempo indeterminato flessibili
Altro

Lavoro/ Monti: Nuovi contratti a tempo indeterminato flessibili

Lavoro/ Monti: Nuovi contratti a tempo indeterminato flessibili
Saranno meno costosi e garantiti,favoriranno precari e giovani


Roma, 1 feb. (TMNews)
– Il premier Mario Monti, che domani a Milano con Pietro Ichino, presenterà le proposte di riforma del welfare della sua nuova creatura politica ha anticipato che il nuovo modello di contratto di lavoro che ha in mente comporta un nuovo intervento sulla riforma Fornero, all’insegna della flessibilità in uscita.

“Le linee guida sono chiare.: bisogna ridurre il divario di protezioni che c’è fra lavoratori dipendenti inclusi nel sistema e precari, favorendo l’ingresso dei più giovani. La nostra formula – ha preannunciato Monti in un’intervista al quotidiano ‘il Mattino’ in vista della visita di oggi a Napoli e nel Mezzogiorno- sarà quella di sperimentare attraverso la contrattazione collettiva un contratto a tempo indeterminato che sia più flessibile e meno costoso. E porti gradualmente al superamento dell’attuale dualismo del mercato del lavoro subordinato”.

“Significa, ad esempio, a fronte di un’assunzione a tempo indeterminato, in caso di licenziamento non discriminatorio- ha sottolineato ancora il Presidente del Consiglio- garantire tutela a tanti giovani che oggi ne sono privi, promuovendo il lavoro ben oltre la salvaguardia del posto”. Insomma, “il superamento del divario fra garantiti ed esclusi è la bussola che ci guida”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo