Cuba/ Blogger Yoani Sanchez ottiene passaporto, potrà viaggiare
Altro

Cuba/ Blogger Yoani Sanchez ottiene passaporto, potrà viaggiare

Cuba/ Blogger Yoani Sanchez ottiene passaporto, potrà viaggiare
In precedenza autorizzazione lasciare isola le fu negata 21 volte


Roma, 1 feb. (TMNews)
– Negli ultimi cinque anni, a Yoani Sanchez è stata negata l’autorizzazione a lasciare Cuba per ben ventuno volte! Ma ieri, la tenacia della dissidente cubana ha pagato e malgrado sia una feroce critica del regime comunista, le è stato rilasciato il sospirato passaporto, che le consentirà di viaggiare intorno al mondo.

“Incredibile!”, ha ‘twittato’ Sanchez, “Mi hanno telefonato a casa per comunicarmi che il mio passaporto era pronto”. Poi ha aggiunto, sempre sul social network: “Il nuovo passaporto contiene alcuni cambiamenti rispetto al precedente. C’è un codice biometrico all’interno e i simboli delle province cubane su ciascuna pagina”.

Le riforme nel settore dell’immigrazione, in vigore dal 13 gennaio, consentono ora ai cubani di viaggiare all’estero muniti di passaporto e visto per il Paese di destinazione, come i cittadini della maggior parte dei Paesi del mondo. In precedenza i cubani dovevano richiedere uno speciale permesso di viaggio rilasciato dal governo, noto come ‘carta bianca’. Le nuove leggi consentono però ancora al governo di negare il passaporto per interessi nazionali e motivi di sicurezza nazionale.

I blog di Yoani Sanchez sulle difficoltà della vita a Cuba sono valsi alla dissidente diversi premi internazionali di giornalismo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo