Siria/ Raid aereo vicino Damasco, uccisi sei bambini
Altro

Siria/ Raid aereo vicino Damasco, uccisi sei bambini

Siria/ Raid aereo vicino Damasco, uccisi sei bambini
Almeno tredici ribelli uccisi in altre battaglie


Damasco, 4 feb. (TMNews)
– Aerei da guerra siriani hanno lanciato un raid alla periferia di Douma, città controllata dai ribelli a nordest di Damasco, e hanno ucciso sette civili, tra i quali sei bambini. Lo ha annunciato l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Osdh).

“Sette civili, tra i quali sei bambini, sono stati uccisi in un raid aereo contro l’area di Shifuniyeh vicino Douma”, ha dichiarato l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Almeno tredici ribelli sono stati uccisi nelle durissime battaglie infuriate nella altre zone della provincia di Damasco, ha riferito l’ong che si basa su larga rete di medici, attivisti e avvocati per redigere i suoi rapporti.

I caccia hanno inoltre bombardato la città controllata dai ribelli di Talbisseh, nella provincia centrale di Homs, oltre che Kafraya, a sudovest della capitale provinciale. Nella provincia settentrionale di Raqa, un bambino di tre anni e suo fratello di diciassette sono stati uccisi nel bombardamento della città di Tabaqa, mentre i ribelli hanno compiuto significativi progressi nella provincia che confina con la Turchia. Almeno quaranta persone, tra le quali 24 civili, sono state uccise nelle violenze in tutto il Paese di oggi, mentre domenica erano state almeno 178 persone a perdere la vita. Oltre 60mila persone sono state uccise nella guerra in Siria, in corso ormai da ventidue mesi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo