Nato/ Di Paola: serve riequilibrio politico, Ue faccia sua parte
Altro

Nato/ Di Paola: serve riequilibrio politico, Ue faccia sua parte

Nato/ Di Paola: serve riequilibrio politico, Ue faccia sua parte
Ministro: sicurezza cooperativa resta fondamentale


Roma, 5 feb. (TMNews)
– “Una Nato con l’Europa”, non in antitesi con essa, che lasci spazio a un “riequilibrio politico” di cui gli europei devono essere protagonisti di primo piano. “Dobbiamo fare sentire la nostra voce”, ha detto oggi a Roma il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, durante il suo discorso per l’apertura della 58esima. Assemblea generale dell’Associazione del Trattato atlantico.

“Il tema della sicurezza cooperativa resta fondamentale” e deve essere al centro di questa trasformazione necessaria alla Nato per affrontare “un’era nuova, un mondo nuovo”, ha sottolineato il ministro. Bisogna puntare su “un’alleanza aperta, che guardi oltre le sue frontiere” e quelle dei singoli Stati membri, ha insistito Di Paola.

“E’ giunto il momento di guardare avanti, vedere come rilanciare le nostre capacità. La nostra sicurezza è la sicurezza di tutta la comunità internazionale. Dobbiamo essere in grado di collegarci a Paesi emergenti come il Brasile, la Cina, l’Africa”, ha concluso Di Paola.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo