Governo/ D'Alema: Berlusconi è l'impedimento all' unità nazionale
Altro

Governo/ D’Alema: Berlusconi è l’impedimento all’ unità nazionale

Governo/ D’Alema: Berlusconi è l’impedimento all’ unità nazionale
Compravendita parlamentari è attentato alla democrazia


Roma, 6 mar. (TMNews)
– “Non credo si possa rinunciare a fare un discorso sulla destra e alla destra, la destra esiste, e mi rammarico del fatto che in un momento così drammatico non sia possibile dare una risposta in termini di unità nazionale, non è una cosa di cui essere lieti, ma non è possibile e impedimento è Silvio Berlusconi”. Lo ha detto Massimo D’Alema intervenendo ai lavori della Direzione nazionale del Pd.

“Parlamentari che denunciano di essere stati corrotti per far cadere il governo non è uno dei tanti reati a cui siamo abitutati – ha ricordato l’ex premier -. È il sospetto di un attentato alla democrazia di cui il paese è parte lesa e il fatto che nella destra nessuno abbia detto che vogliono chiarezza mi sconvolge, e lo dico perchè penso che non solo tra gli elettori ma anche tra gli eletti della destra ci siano tante persone per bene, ma non siamo noi ad alzare steccato, è lì nella guida della destra”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo