Camorra/ Attentati e pizzo nel Casertano,17 arresti tra Casalesi
Altro

Camorra/ Attentati e pizzo nel Casertano,17 arresti tra Casalesi

Camorra/ Attentati e pizzo nel Casertano,17 arresti tra Casalesi
Su mandato della Procura antimafia di Napoli


Napoli, 7 mar. (TMNews)
– Nel Casertano operazione dei carabinieri nei confronti di esponenti del clan dei Casalesi. Diciassette le ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite su mandato della Procura antimafia partenopea. I reati contestati, a vario titolo, agli indagati sono associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione e detenzione illegale di armi ed esplosivi finalizzati ad agevolare le attività criminali del clan dei Casalesi.

Grazie all’attività investigativa è stato possibile ricostruire numerosi episodi di estorsione ai danni di imprenditori locali, molti dei quali hanno poi deciso di iniziare a collaborare con gli inquirenti.

L’indagine ha, inoltre, permesso di far luce su un attentato dinamitardo, attuato grazie all’utilizzo di ordigni artigianali, che esponenti del clan stavano organizzando per colpire la Stazione Carabinieri di Grazzanise e la Compagnia Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere. 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo