Ue/ Mercato unico, una conquista che gli italiani 'dilapidano'
Altro

Ue/ Mercato unico, una conquista che gli italiani ‘dilapidano’

Ue/ Mercato unico, una conquista che gli italiani ‘dilapidano’
Secondo Eurobarometro non la sfruttano.Come il roaming all’estero


Roma, 8 mar. (TMNews)
– Il mercato unico è una delle grandi conquiste dell’integrazione europea, che però gli italiani affermano di non sfruttare. E questo è solo uno dei vari paradossi che emergono dall’Eurobarometro sull’Italia presentato oggi a Roma dalla Commissione europea. “Il mercato interno resta una conquista di cui fregiarsi – si legge – ma che pochi sfruttano concretamente”. Ad esempio “solo il 13 per cento degli italiani nel corso degli ultimi 12 mesi ha usato internet per acquistare un prodotto in un altro paese Ue”.

Un altro caso è quello dei voli low cost, un fenomeno esploso ormai da molti anni in Europa. Oltre un italiano su due, il 55 per cento dichiara non avere mai tratto vantaggio da voli meno costosi, o dalla più ampia scelta di compagnie aeree, rileva lo studio, che è frutto diretto della liberalizzazione del trasporto aereo decisa a livello Ue. E guardando alla media europea questa quota di ‘non vantaggio’ sale addirittura al 68 per cento.

Oppure le regole sul roaming del traffico telefonico cellulare. Il 59 per cento degli italiani dice di non aver mai beneficiato delle norme comunitarie che riducono le tariffe per le telefonate mobili da un altro paese europeo. Lo dice anche il 68 per cento degli europei. Secondo l’Eurobarometro il dato italiano “non stupisce” visto che in genere gli italiani “viaggiano poco”: oltre due terzi del campione italiano (69 per cento) dichiara di non aver visitato nessun paese dell’Unione europea negli ultimi dodici mesi. Lo stesso vale per il 59 per cento degli europei.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo