Google/ Motorola, tagli ulteriori per 1.200 posti di lavoro
Altro

Google/ Motorola, tagli ulteriori per 1.200 posti di lavoro

Google/ Motorola, tagli ulteriori per 1.200 posti di lavoro
L’obiettivo è riportare la controllata in attivo


New York, 8 mar. (TMNews)
– Google ha annunciato un ulteriore sforbiciata di 1.200 dipendenti nella controllata Motorola Mobility, comprata dal gigante Internet lo scorso maggio per 12,5 miliardi di dollari e segnando così la sua più grande acquisizione. La riduzione di personale sembra riguardi soprattutto Cina, India e Stati Uniti.

Il taglio di personale odierno va ad aggiungersi a quello da 4.000 unità annunciato lo scorso agosto e pari al 20% totale della forza lavoro complessiva. L’obiettivo: riportare il produttore di telefonini alla redditività.

Come riferito per primo dal Wall Street Journal, l’annuncio ai dipendenti di Motorola è stato fatto via email, in cui si dice che “i nostri costi sono troppo alti, stiamo operando in mercati in cui non siamo competitivi e stiamo perdendo soldi”. In quello che è sembrato un riferimento al settore degli smartphone, la email riferisce che il gruppo è ottimista in merito ai nuovi prodotti in via di preparazione e che potrebbero debuttare tra 12-18 mesi.

All’epoca dell’acquisizione di Motorola, gli analisti avevano avvertito che Google ne avrebbe risentito negativamente. Ma gli sforzi del gruppo di Mountain View, in California, per riportare in attivo il produttore di telefonini hanno ridato fiducia alla comunità finanziaria tanto che Google ha recentemente toccato in borsa un nuovo record a quota 844 dollari ad azione. In questo momento il totolo quotato al Nasdaq cede lo 0,35% a 829,72 dollari.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo