Maltempo/ Week-end variabile, da giovedì tornano gelo e neve
Altro

Maltempo/ Week-end variabile, da giovedì tornano gelo e neve

Maltempo/ Week-end variabile, da giovedì tornano gelo e neve
Prossima settimana colpo di coda inverno:temperature in picchiata


Roma, 8 mar. (TMNews)
– Sarà un fine settimana molto variabile ma mite quello che ci aspetta domani e domenica, con correnti umide di provenienza sudoccidentale che porteranno ancora nuvole e piogge, alternate a qualche schiarita in più. Secondo le previsioni di Epson Meteo, domani al mattino schiarite sempre più ampie al Nordovest e sulle Isole maggiori, con qualche banco di nebbia tra Piemonte e Lombardia. Ancora nuvole nel resto del Paese con qualche pioggia su Triveneto e basso Tirreno. Tra pomeriggio e sera piogge e rovesci in Liguria, al Nordest e sulle regioni centrali tirreniche. Neve sulle Alpi al di sopra dei 1.300-1.500 metri.

Domenica in mattinata qualche debole pioggia in Friuli Venezia Giulia e qualche banco di nebbia al Nordovest. Nel pomeriggio l`instabilità si accentua, con rovesci sparsi all`estremo Nordest e tra Toscana, Umbria, Appennino centrale e zone interne del Lazio e delle Isole. Ampie zone soleggiate invece sul medio e basso Adriatico e all`estremo Sud; qualche sprazzo di sole anche al Nordovest. Nel fine settimana temperature in leggero aumento su valori primaverili con punte di 20-22 gradi su medio Adriatico, Sud e Isole maggiori.

La prossima settimana prepariamoci a un colpo di coda dell’inverno: da giovedì aria gelida di origine artica farà il suo ingresso sull`Italia, portando freddo (temperature in picchiata su valori al di sotto delle medie stagionali) ed il rischio di nuove nevicate fino a bassa quota. Un’ondata di gelo che coinvolgerà non solo l`Italia, ma tutta l`Europa centrosettentrionale. In particolare in Scandinava e nei Paesi Baltici si vivranno le cosiddette ‘giornate di ghiaccio’, in cui le temperature rimarranno sottozero anche nelle ore pomeridiane.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo