Apple/ Un'azienda gli fa causa per infrazione di 15 brevetti
Altro

Apple/ Un’azienda gli fa causa per infrazione di 15 brevetti

Apple/ Un’azienda gli fa causa per infrazione di 15 brevetti
Avrebbe usato i suoi software senza pagare i diritti


New York, 20 mar. (TMNews)
– Intertrust Technologies, una piccola società della Silicon Valley, ha fatto causa a Apple accusandola di aver violato 15 suoi brevetti. L’azienda è ricorsa in un tribunale della California, sostenendo che molti dei suoi software siano stati usati dal colosso di Cupertino (senza pagare i diritti) su iPhone e iPad, nei Mac, in Apple TV, e in servizi che includono iTunes, iCloud e App Store. Lo ha scritto l’azienda in una nota ufficiale.

Intertrust ha aggiunto che Apple ha rifiutato di raggiungere un accordo: “Apple fa grandi prodotti usando le nostre invenzioni”, ha detto l’amministratore delegato Talal Shamoon che ha poi aggiunto: “È molto spiacevole che dobbiamo fare ricorso a un tribunale per risolvere la questione”. Il colosso di Cupertino per ora non ha commentato la notizia.

La causa potrebbe sembrare ridicola rispetto alle altre battaglie legali di Apple, tra cui la lotta con Samsung per il brevetto dei rispettivi dispositivi mobile. Tuttavia, secondo il quotidiano americano, Intertrust ha alcuni sostenitori influenti tra cui Sony e Philips che detengono rispettivamente il 49,5% di partecipazioni dell’azienda californiana, quotata tra il 1999 e il 2003.

Intertrust nel 2004 ha vinto un’altra causa per violainfrazioneone di brevetti contro Microsoft, che ha dovuto pagarle 440 milioni di dollari. L’azienda californiana, che possiede una tecnologia chiamata Marlin per la protezione dei contenuti digitali, ha concesso in licenza i suoi brevetti a Samsung, Nokia, Fujitsu e Htc.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo