Nigeria/ Morto Achebe, padre della letteratura moderna africana
Altro

Nigeria/ Morto Achebe, padre della letteratura moderna africana

Nigeria/ Morto Achebe, padre della letteratura moderna africana
Il suo capolavoro, ‘Il crollo’, è stato tradotto in 50 lingue


Lagos, 22 mar. (TMNews)
– Addio al “padre della letteratura moderna africana”: Chinua Achebe, scrittore nigeriano di 82 anni, è morto a Boston, in Massachusetts. Dal 1990 viveva negli Stati Uniti, costretto su una sedia a rotelle dopo un incidente stradale.

“Inventò letteralmente la letteratura africana”, ha detto Simon Gikandi, scrittore kenyano di ‘Leggere Chinua Achebe’. Achebe si impose sulla scena internazionale nel 1958 con ‘Il crollo’, tradotto in 50 lingue: il romanzo sullo scontro tra il regime coloniale britannico e la cultura tradizionale Igbo, del sud-est della Nigeria, ha venduto oltre 10 milioni di copie.

“‘Il crollo’ cambiò la percezione che l’Occidente aveva dell’Africa, una percezione che fino ad allora si basava solo sul punto di vista dei bianchi colonizzatori, punto di vista che nella migliore delle ipotesi era antropologico, e nella peggiore, per rifarsi al famoso attacco di Achebe a ‘Cuore di tenebra’ di Joseph Conrad, era ‘assolutamente razzista’”, scrisse nel 2007 il quotidiano britannico Guardian.

Fu la scrittrice sudafricana Nadine Gordimer, Premio Nobel per la letteratura, a definire Achebe, nel 2007, “padre della letteratura moderna africana, in occasione dell’assegnazione all’autore nigeriano del premio Man Booker International per la letteratura. (segue, fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo