Usa/ Strage Aurora, procura: no ad accordo per evitare pena morte
Altro

Usa/ Strage Aurora, procura: no ad accordo per evitare pena morte

Usa/ Strage Aurora, procura: no ad accordo per evitare pena morte
Uccise 12 persone: Holmes sarebbe pronto a dichiararsi colpevole


Los Angeles, 29 mar. (TMNews)
– La procura non intende accogliere la proposta del 25enne James Holmes, responsabile della strage dello scorso luglio nel cinema di Aurora, in Colorado, di dichiararsi colpevole della morte di 12 persone, per poter così evitare la pena di morte. “Non c’è e non c’è mai stata alcuna ‘offerta’ di dichiararsi colpevole”, ha scritto il pubblico ministero in un documento inviato al tribunale e pubblicato dal quotidiano Denver Post e da altri media americani.

La procura ha anche sottolineato di ritenere “estremamente improbabile” che possa essere accettata tale proposta, a meno di nuovi dettagli da parte di Holmes e dei suoi legali. Il pubblico ministero ha precisato di volere “l’accesso a informazioni che consentano di valutare appieno l’imputato e le sue presunte azioni al fine di arrivare a un giusto quadro di questa vicenda”.

Holmes è atteso lunedì prossimo davanti alla corte per un’udienza in cui la pubblica accusa dovrebbe annunciare se intende chiedere o meno la pena capitale. (Fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo