Fmi/ Tagliate stime crescita globale, ma ci sono miglioramenti
Altro

Fmi/ Tagliate stime crescita globale, ma ci sono miglioramenti

Fmi/ Tagliate stime crescita globale, ma ci sono miglioramenti
Atteso +3,3% per 2013, precedente stima era +3,5%


New York, 16 apr. (TMNews)
– Le prospettive dell’economia globale “sono migliorate ulteriormente”, ma la strada per la ripresa delle economie avanzate “rimane accidentata e disuguale”, anche se è previsto “un graduale acceleramento nella seconda metà del 2013”. E’quanto si legge nel World Economic Outlook, il rapporto sull’economia globale del Fondo monetario internazionale, pubblicato durante i lavori primaverili dell’istituto a Washington.

Superati i due principali rischi degli ultimi sei mesi – il fiscal cliff negli Stati Uniti e la disintegrazione dell’Eurozona – “la stabilità finanziaria è migliorata”. Nonostante questo, si legge nel documento, l’economia di molti Paesi sarà frenata da aggiustamenti fiscali e problemi di competitività, ma anche da rischi politici e finanziari.

Nonostante vecchi pericoli e nuove turbolenze, “il quadro del rischio di breve termine è migliorato”, grazie anche alle azioni portate avanti negli Stati Uniti e in Europa, ma se non saranno gestiti i rischi che tuttora permangono “l’attività economica globale rischia una battuta d’arresto”. Guardando ai numeri, per l’economia globale, dopo il +3,2% del 2012, è attesa una crescita del 3,3% nel 2013 (contro il +3,5% stimato a gennaio) e del 4% nel 2014 (invariato rispetto a gennaio).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale