Iran/ Nucleare, Netanyahu: sanzioni non ancora sufficienti
Altro

Iran/ Nucleare, Netanyahu: sanzioni non ancora sufficienti

Iran/ Nucleare, Netanyahu: sanzioni non ancora sufficienti
L’obiettivo è impedire che Teheran ottenga armi nucleari


Gerusalemme, 16 apr. (TMNews)
– Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha avvertito che “le dure sanzioni” imposte attualmente all’Iran potrebbe non essere sufficiente a evitare che Teheran riesca a impossessarsi dell’arma atomica.

“Noi dobbiamo impedire che l’Iran ottenga armi nucleari”, ha dichiarato il primo ministro ad alcuni diplomatici durante un ricevimento alla residenza presidenziale di Gerusalemme, in occasione del 65esimo anniversario della fondazione dello stato ebraico.

“Abbiamo visto le conseguenze del conseguimento dell’arma nucleare da parte di uno stato canaglia”, ha proseguito, alludendo alla Corea del Nord, “Dure sanzioni e negoziati non sono ancora sufficienti”.

Israele, considerata l’unica potenza nucleare in Medio Oriente, e l’Occidente sospettano che l’Iran cerchi di fabbricare l’arma atomica sotto copertura del suo programma nucleare civile, cosa che Teheran smentisce.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale