Riforme/ Bersani: Oggi possiamo finalmente chiudere transizione
Altro

Riforme/ Bersani: Oggi possiamo finalmente chiudere transizione

Riforme/ Bersani: Oggi possiamo finalmente chiudere transizione
Segretario Pd ricorda Ruffilli:Cambiare si può, non perdere tempo


Roma, 16 apr. (TMNews)
– “E’ un cammino, quello della riforma della politica, che in qualche modo resta affidato a noi, e che va ripreso: una transizione pluridecennale da portare finalmente a termine, possibilmente con l’impegno e il coinvolgimento di tutte le forze democratiche. E forse oggi ne abbiamo l’opportunità”. Lo scrive il segretario del Pd Pier Luigi Bersani in un articolo sull’Unità scritto per l’anniversario dell’uccisione da parte delle Br, 25 anni fa, di Roberto Ruffilli.

“Ruffilli – osserva Bersani – propose e provò ad attuare una via d’uscita – quella di rendere il ‘cittadino arbitro’ delle decisioni che riguardavano il governo – che doveva servire nelle sue intenzioni a ricucire il rapporto che iniziava a logorarsi tra partiti e società” ma “la via d’uscita che indicava è precisamente l’opposto delle scorciatoie antipolitiche e antipartitiche. Ruffilli credeva nella democrazia rappresentativa, e credeva nel ruolo dei partiti”. Inoltre Ruffilli è anche il padre di un’altra battaglia, quella per “dare all’Italia una legge sul funzionamento democratico dei partiti, in attuazione dell’articolo 49 della Costituzione”.

“Sono passati venticinque anni da quando la sua riflessione fu interrotta da un nemico che immaginavamo già sconfitto e che tornava, come in un incubo, a individuare lucidamente il cuore delle possibilità di cambiamento del nostro paese” conclude Bersani, “anche per questo abbiamo perso tanto tempo, e abbiamo visto aggravarsi tanti problemi”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale