Venezuela/ Domani Maduro presta giuramento come presidente
Altro

Venezuela/ Domani Maduro presta giuramento come presidente

Venezuela/ Domani Maduro presta giuramento come presidente
Accusa l’opposizione di aver “seminato la violenza”


Caracas, 18 apr. (TMNews)
– Dopo diversi giorni di altissima tensione in Venezuela, il presidente eletto Nicolas Maduro sarà investito domani ufficialmente dall’Assemblea nazionale, davanti alla quale presterà giuramento. L’opposizione di Henriques Caprile chiede invece una riconta manuale dei voti deposti nelle urne domenica scorsa.

Successore designato di Hugo Chavez, Maduro, 50 anni, sembra aver ripreso il controllo della situazione, dopo le manifestazioni, anche violente, contro la sua elezione, che hanno causato la morte di 8 persone e il ferimento di una sessantina.

“Abbiamo sventato un tentativo di colpo di stato ma loro continueranno a cercare di sabotare la vita del paese”, ha detto Maduro in un messaggio Twitter, accusando il governatore dello stato di Miranda di aver “seminato la violenza”.

Quasi tutti gli stati latino-americani hanno già riconosciuto la vittoria di Maduro e molti leader saranno domani a Caracas per il giuramento. Fra questi il presidente del Brasile, signora Dilma Roussef, dell’Argentina, Cristina Kirchner, dell’Uruguay, Bolivia e Equador. Cuba invierà una delegazione di alto livello, la Spagna sarà rappresentata dal principe Filippo.

Gli Stati Uniti hanno sostenuto la richiesta di un nuovo riconteggio, mentre l’Unione Europea si è contentata di prendere atto dell’elezione di Maduro.

(fonte afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale