Usa/ Nasa:
Altro

Usa/ Nasa: “Scoperti 3 pianeti abitabili fuori da sistema solare”

Usa/ Nasa: “Scoperti 3 pianeti abitabili fuori da sistema solare”
Potrebbero avere acqua su superficie, ma distano 1.200 anni luce


New York, 18 apr. (TMNews)
– Mentre la Terra soffre a causa dell’inquinamento e della sovrappopolazione, gli scienziati stanno cercando nuovi pianeti abitabili. La Nasa oggi ha annunciato la scoperta di tre pianeti al di fuori del sistema solare definiti come “i migliori candidati per ospitare la vita”: orbitano attorno alla stella Kepler-62 e Kepler-69 e sono stati avvistati dalla omonima sonda, che sta esplorando oltre 150.000 stelle nella speranza di trovare nuovi mondi.

Due di essi, Kepler-62e e Kepler-62f, sono stati descritti in un articolo pubblicato su Science e fanno parte di un sistema di cinque pianeti. Il terzo, non incluso nello studio del magazine scientifico, si chiama Kepler-69c e orbita attorno alla stella Kepler-69: secondo i ricercatori sulla loro superficie potrebbe essere presente acqua allo stato liquido. “Con tutte queste scoperte, la Terra è sempre meno un luogo speciale, sempre più un pianeta comune in tutto l’universo”, ha detto Tom Barclay, scienziato del Bay Area Environmental Research Institute di Sonoma, in California.

Secondo gli scienziati la possibilità di colonizzare uno dei nuovi pianeti è molto lontana: la stella Kepler-62 si trova a 1.200 anni luce di distanza e Kepler-69 a 2.700. Un anno luce, la distanza che la luce percorre in un anno, è di quasi 9.656 miliardi di chilometri. Un’eternità.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale