Scajola/ A Imperia perquisiti villa e studio dell'ex ministro
Altro

Scajola/ A Imperia perquisiti villa e studio dell’ex ministro

Scajola/ A Imperia perquisiti villa e studio dell’ex ministro
In ambito inchiesta su ristrutturazione villa: Nulla da temere


Genova, 18 apr. (TMNews)
– La polizia postale questa mattina a Imperia ha perquisito lo studio e la villa dell’ex ministro Claudio Scajola. Il blitz sarebbe scattato nell’ambito di un’inchiesta della locale procura sui pagamenti effettuati dall’ex ministro per la ristrutturazione della sua abitazione. Secondo gli inquirenti, i pagamenti sarebbero inferiori al valore effettivo dei lavori. Scajola sarebbe accusato di finanziamento illecito.

“Siamo arrivati all’apice di una violenza che sembra non volersi placare né arrendere fino a quando qualcuno non riuscirà a sostenere qualcosa contro di me, magari, provo a indovinare, prima delle prossime imminenti elezioni”, ha dichiarato l’ex ministro. “Anche qui, ancora una volta -ha aggiunto- non ho da temere nulla. Se quello che vogliono è la mia vita, ebbene -ha concluso Scajola- ammetto che oggi per l’ingiustizia manifesta con la quale si attua una persecuzione, un altro colpo al cuore lo ho accusato”. 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo