Quirinale/ Big Pdl da Berlusconi, ipotesi scheda bianca
Altro

Quirinale/ Big Pdl da Berlusconi, ipotesi scheda bianca

Quirinale/ Big Pdl da Berlusconi, ipotesi scheda bianca
Ma si attende anche decisione dei democratici


Roma, 18 apr. (TMNews)
– Vertice ristretto tra Silvio Berlusconi e i big Pdl per decidere come comportarsi alla seconda votazione sul presidente della Repubblica dopo la bocciatura del nome di Franco Marini al primo turno. Nessuna decisione è stata presa ma al momento sarebbe prevalente l’idea di optare per la scheda bianca.

Si attende anche di conoscere quale posizione assumerà il Pd. Già da ieri in privato il Cavaliere aveva confidato i suoi dubbi sulla capacità di Pier Luigi Bersani di imporre il nome dell’ex presidente del Senato a tutto il partito, e certo i segnali arrivati dall’assemblea dei grandi elettori democratici di ieri sera non erano stati confortanti.

A questo punto una delle ipotesi è quella di lasciare ‘decantare’ il nome di Marini alla seconda votazione e forse anche alla terza per riproporlo al quarto scrutinio quando il quorum si sarà abbassato. Il timore di Berlusconi è che alla fine nel Pd prevalgano altri candidati, per esempio Romano Prodi. L’orientamento è dunque quello di provare a tenere in vita il ‘patto’ fatto con Bersani. Per questo si attende la decisione del Pd sulla seconda votazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale