G20/ Comunicato: impegno contro deprezzamento valute
Altro

G20/ Comunicato: impegno contro deprezzamento valute

G20/ Comunicato: impegno contro deprezzamento valute
Come previsto nessun riferimento al Giappone


New York, 19 apr. (TMNews)
– Il G20 ribadisce “l’impegno a fare passi più veloci verso un sistema di tassi di cambio determinati dal mercato” e con una flessibilità che rifletta i fondamentali ed “eviti persistenti disallineamenti dei tassi di cambio”.

E’ quanto si legge nel comunicato diffuso al termine della riunione dei ministri delle finanze e dei banchieri centrali del G20, riuniti a Washington. Nel documento non si fanno riferimenti a Paesi specifici, per esempio il Giappone: lo yen ha subito forti cali dopo l’annuncio della nuova strategia di easing della banca centrale giapponese.

Il G20, come aveva già fatto durante i meeting precedenti, ha ribadito la volontà di “astenersi da svalutazioni delle monete locali” per ottenere vantaggi competitivi e da “qualunque forma di protezionismo”, mantenendo il mercato aperto. “Gli eccessi di volatilità dei flussi finanziari e movimenti disordinati dei tassi di cambio”, che avrebbero implicazioni negative sull’economia e la stabilità finanziaria.

Per ottenere questo risultato la politica monetaria “deve essere orientata alla stabilità dei prezzi e al sostegno della ripresa economica”, tenendo in mente i possibili effetti negativi “che potrebbero derivare da periodi troppo lunghi di politica monetaria accomodante”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale