Usa/ Texas, esplosione in fabbrica: almeno 40 morti
Altro

Usa/ Texas, esplosione in fabbrica: almeno 40 morti

Usa/ Texas, esplosione in fabbrica: almeno 40 morti
Non è ancora chiaro se l’incendio iniziale sia accidentale


New York, 19 apr. (TMNews)
– E’ salito a circa 40 morti e 150 feriti il bilancio delle vittime dell’esplosione avvenuta mercoledì sera in una fabbrica di fertilizzanti a West, nella periferia di Waco, in Texas. A comunicarlo, ieri sera, è stato il Wall Street Journal, sulla base dei dati diffusi da Tommy Muska, il sindaco del paese di appena 2.800 anime in cui si è consumata la tragedia.

Muska era infatti tra i 30 vigili del fuoco volontari intervenuti a cercare di spegnere l’incendio che ha poi provocato la fortissima esplosione alla fabbrica West Fertilizer. Non è ancora chiaro se si tratti di un incendio accidentale o doloso, ma pare che lo scoppio sia stato causato da depositi di ammoniaca.

“Uno scenario da incubo”, ha commentato il governatore repubblicano Rick Perry, che ha chiesto al governo federale lo stato di emergenza per rafforzare i soccorsi, resi più difficili anche dalle forti piogge torrenziali che ieri hanno colpito la zona.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale