Crisi/ Sindacalista Cgil aggredito con coltello a tavolo azienda
Altro

Crisi/ Sindacalista Cgil aggredito con coltello a tavolo azienda

Crisi/ Sindacalista Cgil aggredito con coltello a tavolo azienda
Viareggio, segretario Fillea attaccato da rappresentante impresa


Roma, 20 apr. (TMNews)
– Un sindacalista della Fillea-Cgil è stato aggredito con un coltello e minacciato di morte nel corso di una trattativa sindacale. L’allarmante episodio – afferma la Fillea – è successo ieri alla Camera del lavoro di Viareggio, dove era in corso un confronto tra i segretari provinciali della Fillea Lucca e La Spezia e l’azienda Yacht Sistem, ditta appaltante dei cantieri navali San Lorenzo. Durante la riunione, “un rappresentante dell’azienda ha aggredito senza alcun motivo il segretario della Fillea di La Spezia, prima cercando di colpirlo con un pugno poi con un coltello, infine minacciandolo di morte”.

La Fillea e la Cgil “hanno denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine” ed espresso solidarietà e sostegno al loro dirigente. “Condanniamo questo gesto inaudito – affermano – avvenuto per di più in una sede sindacale. Atti del genere meritato la più ferma condanna e debbono essere respinti senza alcuna esitazione con tutti i mezzi, affinchè sia chiaro che nelle Camere del lavoro, baluardo territoriale di democrazia e giustizia, non è assolutamente tollerabile entrare armati o aggredire e ingiuriare chi vi lavora o chi vi si trova”.

(segue)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo