Crisi/ Rehn: consolidamento unica via, ma serve crescita
Altro

Crisi/ Rehn: consolidamento unica via, ma serve crescita

Crisi/ Rehn: consolidamento unica via, ma serve crescita
Così il vice presidente della Commissione Europea da Washington


Washington, 20 apr. (TMNews)
– “La stagnazione dell’attività economica e gli alti livelli di disoccupazione enfatizzano quanto sia cruciale accelerare gli sforzi per sostenere una crescita sostenibile nell’Unione europea e allo stesso tempo perseguire un consolidamento fiscale” adeguato. E’ quanto sostenuto dal vice presidente della Commissione Europea, Olli Rehn, nel discorso depositato al Comitato monetario e finanziario internazionale, l’organo più rappresentativo del Fmi.

Come sottolineato venerdì sera dal ministro dell’Economia Vittorio Grilli a margine delle riunioni del G20 a Washington, Rehn ha spiegato che “non c’è alcuna alternativa percorribile al consolidamento perché la sua assenza potrebbe portare a conseguenze ancor più negative, in particolare per gli Stati membri con una ridotta capacità di accesso al mercato dei capitali”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale