Gb/ Maratona Londra, trenta secondi silenzio per vittime Boston
Altro

Gb/ Maratona Londra, trenta secondi silenzio per vittime Boston

Gb/ Maratona Londra, trenta secondi silenzio per vittime Boston
La velocista disabile McFadden correrà per ricordare vittime


Roma, 20 apr. (TMNews)
– Trenta secondi di silenzio saranno osservati prima di dare il via alla maratona di Londra domani in ricordo delle vittime del duplice attentato di Boston di sabato scorso. Lo ha annunciato l’organizzatore della gara, Nick Bitel. “Dopo i terribili eventi di Boston abbiamo rivisto i piani della sicurezza con la polizia”, ha dichiarato alla Bbc radio. “Abbiamo sostanzialmente incrementato il numero degli effettivi per rassicurare la gente e adottato altre misure per garantire che la competizione si svolga nella consueta atmosfera di allegria”, ha detto ancora Biten prima di aggiungere: “Sono sicuro che la gente verrà e passerà una piacevole giornata”.

Intanto sempre oggi, Tatyana McFadden, la velocista in carrozzina statunitense, che ha vinto la maratona di Boston, ha annunciato che domani parteciperà alla maratona di Londra in memoria delle vittime delle esplosioni di Boston. Lo scrive l’edizione online del Guardian

Due bombe esplose al traguardo alla maratona di Boston hanno provocato la morte di tre persone, fra cui un bambino di otto anni, e il ferimento di oltre 100 persone. Soprannominata “The Beast” per i suoi risultati ad Atene e a Pechino, dove ha conquistato quattro medaglie d’argento e un bronzo, McFadden è nata paralizzata dalla vita in giù e con una malformazione al midollo spinale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale