Usa/ Attentatore ucciso era sposato con americana e aveva figlia
Altro

Usa/ Attentatore ucciso era sposato con americana e aveva figlia

Usa/ Attentatore ucciso era sposato con americana e aveva figlia
Katherine Russell, 24 anni, convertita all’islam per sposarlo


Roma, 20 apr. (TMNews)
– Tamerlan Tsarnaev, il maggiore dei due fratelli ceceni ritenuti responsabili dell’attentato alla maratona di Boston, era sposato e aveva una figlia di tre anni. Il 26enne ceceno, rimasto ucciso nel corso della caccia all’uomo di ieri notte a Boston, era sposato con una studentessa americana 24enne della classe media e trascorreva tutti i finesettimana nella villetta della famiglia di lei, a Rhode Island.

La ragazza, Katherine Russell – scrive il Daily Mail – si era convertita all’islam per sposarlo e la coppia aveva una bambina di 3 anni, di nome Zahara.

La famiglia Russell ha rilasciato il seguente comunicato: “Nostra figlia ha perso il marito oggi, il padre di sua figlia. Non riusciamo a capire la terribile tragedia che è accaduta. Oggi sappiamo che non abbiamo mai saputo chi realmente fosse Tamerlane Tsanaev. I nostri cuori sono infranti nel sapere l’orrore che ha inflitto. Per favore rispettate la privacy della nostra famiglia in questo momento difficile”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo