Usa/ Attentati Boston: catturato sospetto,si nascondeva in barca
Altro

Usa/ Attentati Boston: catturato sospetto,si nascondeva in barca

Usa/ Attentati Boston: catturato sospetto,si nascondeva in barca
A Watertown è finita la caccia all’uomo: trovato vivo ma ferito


New York, 20 apr. (TMNews)
– La caccia all’uomo è finita. L’America tira un sospiro di sollievo: è stato catturato Dzhokhar Tsarnaev, 19 anni, sospettato di essere uno dei due autori dell’attentato alla maratona di Boston di lunedì scorso, costato la vita a tre persone. E’ vivo, anche se ferito gravemente. Suo fratello maggiore Tamerlan, l’altro sospetto, è invece morto la scorsa notte, nel corso di uno scontro a fuoco con gli agenti che avevano individuato i due fuggitivi.

Dzhokhar Tsarnaev è stato trovato dopo una lunga giornata di ricerche, in cui Watertown è stata blindata e battuta a tappeto, porta a porta. Era nascosto in una piccola imbarcazione parcheggiata nel retro di una villetta, una casa come tutte le altre nella cittadina di provincia. Secondo Cnn a tradirlo sarebbero state delle macchie di sangue rimaste sulla copertura chiara dell’imbarcazione: un vicino di casa le ha notate, e alzata la cerata ha visto un corpo coperto di sangue. Ha dunque avvertito gli agenti, che in un attimo hanno circondato l’edificio e fatto evacuare gli inquilini.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale