Parmalat/ Cda ritira progetto bilancio 2012 dopo sentenza Roma
Altro

Parmalat/ Cda ritira progetto bilancio 2012 dopo sentenza Roma

Parmalat/ Cda ritira progetto bilancio 2012 dopo sentenza Roma
Società: decisione “errata”, presto ricorso in appello


Roma, 22 apr. (TMNews)
– Il consiglio di amministrazione di Parmalat ha ritirato il progetto di bilancio del 2012 dopo la sentenza del tribunale di Roma (i giudici hanno dichiarato che Roma Capitale è l’attuale ed unica proprietaria del 75% del capitale sociale di centrale del latte di Roma e ha condannato Parmalat all’immediata restituzione delle azioni in questione). Lo comunica la stessa società.

Il Cda, si legge nella nota, “si è riunito per valutare gli effetti” di questa decisione sul progetto di bilancio. La società pur ritenendo la decisione del tribunale “errata e confidando nell’accoglimento dell’appello che sarà tempestivamente proposto, ha deliberato di ritirare il progetto di bilancio al 31 dicembre 2012 al fine di verificare l’eventuale esigenza di apportarvi integrazioni, revocando la relativa delibera di approvazione assunta nella riunione del 20 marzo scorso”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale