Lavoro/ Ires-Cgil: Quasi 9 milioni di persone in difficoltà
Altro

Lavoro/ Ires-Cgil: Quasi 9 milioni di persone in difficoltà

Lavoro/ Ires-Cgil: Quasi 9 milioni di persone in difficoltà
Area disagio e sofferenza occupazionale +10,3% in un anno


Roma, 20 mag. (TMNews)
– Cresce l’area della sofferenza (disoccupati, scoraggiati e lavoratori in cassa integrazione) e del disagio occupazionale (part time e precari), che complessivamente raggiunge gli 8 milioni e 750mila persone di età compresa tra 15 e 64 anni. E’ quanto emerge da uno studio dell’Ires-Cgil sugli effetti della crisi sul lavoro.

Nell’ultimo anno quest’area ha registrato un aumento del 10,3% equivalente a +818mila unità (rispetto al IV trimestre 2007 l`incremento stimato è del 47,4% pari a +2 milioni e 811mila persone).

Nell’ultimo trimestre 2012, riferisce l’istituto di ricerca, l’area della sofferenza ha riguardato 4 mln e 570mila persone (+16,6% pari a +650mila unità), mentre quella del disagio ha interessato 4 mln e 175mila persone (+4,2% pari a +168mila unità).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo