Russia/ Pussy Riot Alekhina lancia sciopero fame in carcere
Altro

Russia/ Pussy Riot Alekhina lancia sciopero fame in carcere

Russia/ Pussy Riot Alekhina lancia sciopero fame in carcere
Protesta contro rifiuto a sua presenza udienza per scarcerazione


Mosca, 22 mag. (TMNews)
– Maria Alekhina, una delle due esponenti della band russa Pussy Riot che stanno
scontando due anni di carcere per la celebre “preghiera punk”
contro Putin, ha annunciato l’avvio di uno sciopero della fame in prigione. La giovane intende così protestare contro il rifiuto del tribunale che da oggi esamina la sua richiesta di scarcerazione anticipata di farla presenziare all’udienza.
(segue)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo