Cannes/ Tunisi si congratula con il regista dell'amore lesbo
Altro

Cannes/ Tunisi si congratula con il regista dell’amore lesbo

Cannes/ Tunisi si congratula con il regista dell’amore lesbo
Ma nessun accenno alla trama del film


Tunisi, 27 mag. (TMNews)
– Il governo tunisino si è congratulato con il regista franco-tunisino Abdellatif Kechiche per la Palma d’oro vinta al Festival di Cannes con “La vie d’Adèle”, sorvolando completamente sulla storia raccontata nel film, un amore omosessuale, argomento tabù nel mondo arabo musulmano.

“Il ministro della Cultura (Mehdi Mabruk) si è felicitato con il regista Abdellatif Kechiche per questo riconoscimento internazionale, augurandogli grande successo nel mondo del cinema”, ha fatto sapere in una nota il ministero. Il comunicato non ha accennato all’argomento della pellicola, una bruciante passione fra due donne e non ha neanche menzionato una eventuale uscita del film nelle sale della Tunisia, il cui governo è diretto dagli islamisti di Ennahda.

Dalla rivoluzione del gennaio 2011, diverse opere, mostre e festival sono stati oggetto di proteste, talvolta anche violente, da parte dei movimenti radicali islamici che sono tornati alla ribalta, guadagnando rapidamente grandi consensi, dopo la caduta del regime di Zine El Abidine Ben Ali. (con fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo