Crisi/ Bei: 70 miliardi euro contro la disoccupazione giovanile
Altro

Crisi/ Bei: 70 miliardi euro contro la disoccupazione giovanile

Crisi/ Bei: 70 miliardi euro contro la disoccupazione giovanile
Presidente Hoyer alla Bild: Un aumento del 40%, è segnale chiaro


Roma, 27 mag. (TMNews)
– La Banca europea degli Investimenti (Bei) è pronta ad aiutare concretamente i paesi in difficoltà per lottare contro la disoccupazione giovanile e prevede di concedere il 40% di aiuti in più a questi paesi nei prossimi anni.

“La Bei mette a disposizione per quest’anno e per i prossimi due anni 70 miliardi di euro l’anno per superare la crisi e lottare contro la disoccupazione giovanile”, ha detto il presidente della Bei, Werner Hoyer, al quotidiano tedesco Bild, spiegando che questo aumento corrisponde al 40% in più e rappresenta un segnale chiaro che l’Unione europea non vuole piantare in asso quei paesi membri cui è stato chiesto di procedere a dolorose riforme per ridurre il deficit.

“Per la Bei la lotta alla disoccupazione giovanile, in particolare, gioca un ruolo fondamentale”, ha aggiutno Hoyer. Per questa ragione fra le condizioni per ottenere un prestito dalla Bei le aziende avranno quella di offrire reali opportunità ai giovani.

La disoccupazione giovanile ha raggiunto in Grecia il 70%, in Spagna il 55%, in Italia il 40%, ricorda il settimanale Der SPiegel, mentra in Germania si attesta al 7,6%.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo