"Boxing day" anche per l'Asti e gli orange
Altro

"Boxing day" anche per l'Asti e gli orange

E' tempo di "boxing day" anche dalle nostre parti, signori e signore. Domenica 30 dicembre, a metà o quasi tra il Natale e Capodanno, il calendario di campionato propone il recupero di

E' tempo di "boxing day" anche dalle nostre parti, signori e signore. Domenica 30 dicembre, a metà o quasi tra il Natale e Capodanno, il calendario di campionato propone il recupero di serie D tra i galletti e il Chiavari Caperana. Missione riscatto casalingo per l'Asti, che al Censin Bosia non ha mai vinto, e cioccolata calda, caffè e panettone un po' per tutti i tifosi. In puro stile anglosassone, quindi, si gioca anche a casa nostra: non solo in serie B ma anche in serie D. Chissà come reagirà il pubblico: pigrizia post pranzo natalizio, troppo freddo per riempire le tribune o la curiosità di assistere a un evento sportivo unita alla voglia di una bevanda calda e un dolcetto potrebbero spingere noi astigiani a tifare per i biancorossi? Chi lo sa…certo è che questa volta l'Asti avrebbe davvero bisogno di un bel colpo di coda, per allontanare i fantasmi di un Censin Bosia "maledetto", di un duo di tecnici in bilico, e guardare al 2013 con più sicurezza. Sabato, invece, gli orange del futsal scenderanno in campo a Venezia con in tasca un meritato primato e un 2012 ricco di gioia. Buon Natale e felice 2013 a tutti!

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo