Passato di crescione con ravioli di ricotta
Altro

Passato di crescione con ravioli di ricotta

ingredienti300 gr di crescione, 1 lt di brodo vegetale,200 gr di ricotta, 1 tuorlo, 50 gr di burrosale, pepe, noce moscata, parmigiano grattugiatoPer la pasta: 300 gr di farina bianca2 tuorli, 1 uovo

ingredienti
300 gr di crescione, 1 lt di brodo vegetale,
200 gr di ricotta, 1 tuorlo, 50 gr di burro
sale, pepe, noce moscata, parmigiano grattugiato
Per la pasta: 300 gr di farina bianca
2 tuorli, 1 uovo intero

preparazione
Bollire il brodo vegetale con il crescione, quindi frullare il tutto con 2 cucchiai di parmigiano e il burro. A parte condire la ricotta con l’uovo, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Impastare la farina con le uova, stendere la sfoglia e formare i ravioli. Cuocere i ravioli nel brodo vegetale e servirli nel passato di crescione.

Gener Neuv
Lungo Tanaro dei Pescatori, 4
Asti (AT)
Tel. 0141/557270
info@generneuv.it
www.generneuv.it

L’origine del locale risale agli inizi del ‘900, come trattoria tipica gestita dal “Gener”, caratteristico pescatore del Borgo. La famiglia Fassi, con Piero in sala, la moglie Pina e le figlie Maria Luisa e Maura in cucina, subentra nel 1971 e fa ristrutturare i locali rispettandone l’antica atmosfera.
L’ambiente arredato dall’architetto Antonio Guarene, è diventato il luogo ideale per ritrovare il piacere della vita quotidiana unita al prestigio di un’affermata tradizione. E’ uno dei ristoranti più conosciuti d’Italia, spesso frequentato da importanti personaggi ed artisti di fama internazionale.

Specialità della casa
Ciotola del trifolao
Agnolotti al burro e salvia
Finanziera
Guanciotto di maiale al barbera
Cupola ai marroni canditi

• Chiusura settimanale: domenica sera e lunedì
• Chiusura stagionale: agosto
• Numero di coperti: 40 + 15 esterni
• Carte di credito: tutte
• Prezzo medio:€ 60,00 – € 70,00
* accettati animali solo se di piccola taglia

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo