130308294_2587870448188046_2294792519967571910_n
Altro
Sabato e domenica

Prodotti e piatti di Campagna Amica in degustazione alla Douja d’Or

Ecco il menù di quanto verrà proposto direttamente dalle aziende agricole e agrituristiche in abbinamento ai vini selezionati

Arriva il menù del Mercato Contadino di Campagna Amica Coldiretti Asti al fine settimana di apertura della Douja d’Or.

Il cortile di Palazzo Michelerio, in corso Alfieri 381, sabato e domenica i vini della Douja si potranno degustare in abbinamento ai piatti realizzati dalle aziende agricole e agrituristiche di Campagna Amica.

Saranno proposti i peperoni di Capriglio ripieni e insalata di coniglio del Monferrato preparati all’azienda agricola Cascina Campora di Capriglio, la robiola di pura capra con miele allo zafferano delle aziende Capra e Cavoli di Capriglio e Coda Paolo Il Filo Rosso di Villafranca, la battuta di vitella di fassone dell’agrimacelleria Cascina Capello di Villanova, la granella di nocciola Igp Piemonte sempre dell’azienda Il Filo Rosso di Villafranca per finire in dolcezza con i baci di dama con nocciole Igp Piemonte dell’azienda La Robba Dussa di Cassinasco.

“Vino, cibo e territorio sono i veri protagonisti della terra astigiana, che la Douja ha abilmente saputo porre al centro dell’evento; in questo scenario, ben si collocano, a pieno titolo, i prodotti del Mercato Contadino di Campagna Amica Asti, che vanno a braccetto con le proposte enologiche astigiane, garantite, tra gli altri, dal Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato” apprezza Marco Reggio Presidente Coldiretti Asti.

“C’è tanta voglia di ripartenza e di leggerezza, ma anche di autenticità e di cultura enogastronomica” prosegue Diego Furia Direttore Coldiretti Asti “davanti ad un consumatore sempre più preparato ed esigente, il Mercato Contadino di Campagna Amica sa porsi all’altezza di ogni aspettativa, forte di un longevo impegno fatto di conoscenza, esperienza, sostenibilità e innovazione. Da secoli, poi, il vino e la tavola rappresentano i migliori messaggeri portatori di gioia e ore liete da spendere in compagnia. La nostra presenza alla Douja d’Or rappresenta, così, una rinnovata occasione per conoscere e apprezzare la secolare tradizione contadina astigiana interpretata con freschezza, dinamicità, sostenibilità, socialità e genuinità dei suoi prodotti”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail