Quelle Penne ci mancheranno
Altro

Quelle Penne ci mancheranno

Sul numero de La nuova provincia in edicola oggi, martedì, troverete uno speciale di 20 pagine nel quale ripercorriamo i tre giorni dell’Adunata Nazionale degli Alpini di Asti. Un evento che ha coinvolto centinaia di migliaia di persone

Sul numero de La nuova provincia in edicola oggi, martedì, troverete uno speciale di 20 pagine nel quale ripercorriamo i tre giorni dell’Adunata Nazionale degli Alpini di Asti. Un evento che ha coinvolto centinaia di migliaia di persone, visitatori, turisti, cittadini e, in primis, gli alpini, giovani e “veci”, uniti per raccontare una grande storia fatta di coraggio, dedizione alla patria e assistenza in aiuto di chi ha bisogno. Nello speciale in edicola troverete molte foto che potrete conservare a ricordo della manifestazione, quella che è già stata definita l’adunata dei record. Abbiamo intitolato il nostro speciale “Quelle Penne ci mancheranno”: perché? Perché gli alpini hanno saputo ricompattare una città tante volte divisa da beghe interne, conflitti sociali, intolleranza, rancori e quindi troppo impegnata per apprezzare se stessa e le sue bellezze. Gli alpini ci hanno aperto gli occhi; ora sappiamo che Asti può ambire a grandi obiettivi. Grazie alpini, ci mancherete.

r.s.

Leggi l’articolo completo su La Nuova Provincia in edicola oggi o clicca qui per l’edizione digitale del giornale

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo