Ravi
Altro, Sport
Pallapugno

Successi esterni dell’Imperiese e del Cuneo nelle ultime partite del settimo turno

Campagno nuovamente costretto a fermarsi, ripartenza con determinazione per Raviola

Disputati i due restanti confronti a completamento della settima giornata d’andata nella massima serie di pallapugno. Successo del Cuneo di Daziano ad Alba contro la formazione di casa, nella circostanza nuovamente priva di Bruno Campagno. Il d.t Domenico Raimondo ha spiegato che il problema del suo capitano riguarda non il ginocchio ma l’adduttore ed è ipotizzabile un suo rientro per la prima giornata di ritorno o al massimo la seconda.

Contro il Cuneo Campagno è stato rimpiazzato da Alessandria, autore di una prova certamente apprezzabile: 2-6 il risultato alla pausa, con rimonta ad inizio ripresa fino al 4-6. Sprint finale di Daziano e compagni e vittoria per 9 a 4.

Equilibrio iniziale a Santo Stefano Belbo nel match tra il quartetto di casa e l’Imperiese, 2 a 2, poi i liguri allungavano, 2 a 4, e conservavano il doppio vantaggio fino alla pausa: 3 a 5.  Nella ripresa altro allungo di Raviola (foto d’archivio)) e compagni, 3-7, poi un gioco per parte, prima del 4-9 conclusivo

SERIE A (Settima d’andata): Araldica Castagnole Lanze-Canalese 9-4; Cortemilia-Virtus Langhe 9-7; Merlese-Bormidese 6-9; Albeisa-Cuneo 4-9; Augusto Manzo-Imperiese 4-9.

Classifica: Cortemilia punti 6;  Araldica Castagnole Lanze 5; Augusto Manzo, Cuneo e Virtus Langhe 4; Canalese, Imperiese e Bormidese 3; Merlese 2; Albeisa 1.

Prossimo turno (Ottava e penultima d’andata)
Sabato 21 maggio, ore 15: Cuneo-Cortemilia; ore 20,30: Albeisa-Bormidese e Imperiese-Araldica Castagnole Lanze.
Domenica 22 maggio, ore 15: Canalese-Merlese; ore 20,30: Virtus Langhe-Augusto Manzo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo