nizza centro estivo extra
Attualità
Iniziativa del Comune

A Nizza due settimane di centro estivo a tariffe agevolate

Dal 30 agosto al 10 settembre un’occasione importante di socialità e di ripasso prima del rientro a scuola

Due settimane di centro estivo a tariffa agevolata: ne dà notizia l’assessore ai servizi sociali del Comune di Nizza Monferrato Ausilia Quaglia: «Lo rende possibile un contributo della Regione Piemonte. Abbiamo pensato di utilizzarlo per rendere ancora più accessibile, sul fronte economico, qualcosa di già presente». Individuato così il periodo, dal 30 agosto al 10 settembre, dagli uffici comunali si è preso contatto con quelle realtà che già stanno dando vita a momenti ricreativi e didattici a beneficio dei più giovani. Si tratta, in questo caso, di “Crescere Insieme”, “Attiva-mente sport” e “La soffitta dei bambini”.

Prosegue l’assessore: «Per gli studenti e le famiglie si tratterà di una possibilità importante di socialità, nonché occasioni di ripasso prima del ritorno tra i banchi». La tariffa specifica dipenderà dal numero di adesioni. L’associazione “La soffitta dei bambini”, di Elisa Speziale e Alberto Malara, è attiva presso l’agriturismo “I Salici Ridenti” con l’iniziativa “Estate in natura”. Spiegano: «Mantenendo al centro il rapporto con la natura e le attività all’aria aperta, ci concentreremo sullo sviluppo della creatività». Info: 0141-702406, oppure pagine social dedicate. Il centro estivo di “Crescere insieme” è attivo tutti i giorni dalle 7,30 alle 18,30, alla materna Colania e alla primaria Rossignoli. Spiega Chiara Prazzo: «Nelle 2 settimane ci concentreremo sul supporto a chi deve finire i compiti delle vacanze insieme al ripasso. Attività di preparazione al ritorno a scuola, per la materna un focus sulla socializzazione». Info: 327-0808804. “Attiva-mente Sport” prosegue invece “EducampSportvillage” presso il campo sportivo di Campolungo. Valerio Giovinazzo: «Ci rivolgiamo agli studenti della primaria e delle medie, con attività che uniscono sport e arte». Info: 328-8950765. Il sindaco Simone Nosenzo conclude sottolineando l’importanza di un servizio ulteriore alle famiglie: «Possiamo contare, tra l’altro, su ottimi professionisti del territorio, davvero un valore aggiunto».

(Nella foto l’assessore Quaglia e il sindaco Nosenzo con le associazioni promotrici)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail