La Nuova Provincia > Attualità > Ad Asti i corsi per imparare la lingua dei segni e accrescere il proprio curriculum
Attualità Asti -

Ad Asti i corsi per imparare la lingua dei segni e accrescere il proprio curriculum

Le lezioni sono organizzate dall'Istituto dei sordi di Torino in collaborazione con il Comune di Asti e per la prima volta si possono frequentare anche on line

Asti: nuovi corsi per imparare la lingua dei segni o diventare assistente alla comunicazione

A giugno, quando si aprirono le iscrizioni per i corsi volti a insegnare la lingua dei segni, ci fu un ottimo riscontro tra gli astigiani, così diffuso che oggi è nuovamente possibile iscriversi alle lezioni. Sono previsti nuovi corsi LIS e di assistente alla comunicazione che l’Istituto dei sordi di Torino organizza in collaborazione con il Comune di Asti. L’Istituto dei sordi è soggetto accreditato a livello Nazionale presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ai sensi della direttiva 170/2016 e tutti i corsi proposti sono professionali.

Il corso LIS inizierà a fine ottobre e sarà tenuto da insegnanti madrelingua sordi a cadenza settimanale per un totale di 60 ore (2 ore a settimana). La Lingua dei segni Italiana è una vera e propria lingua, e come tale fonte inesauribile di cultura, capace di rafforzare i processi di percezione e memoria visiva. Il corso LIS sarà in presenza ospitato nei locali del Tappeto Volante di via Aliberti, ad Asti, e nel pieno rispetto dei DPCM vigenti.

La figura di assistente alla comunicazione

Ma la proposta formativa non si esaurisce con i corsi di lingua dei segni, perché dopo un’attenta riflessione e rimodulazione del corso di assistente alla comunicazione, l’Istituto dei sordi ha avuto modo di arricchirlo senza snaturarne l’identità e gli obiettivi: dal 24 ottobre inizierà ad Asti un corso assistenti in versione prevalentemente online. L’assistente alla comunicazione è una figura professionale prevista per il supporto delle persone sorde, sorde con impianto cocleare o con patologie associate in tutte le scuole di ogni ordine e grado.

“L’80% delle lezioni – fanno sapere gli organizzatori – avverrà tramite piattaforma dell’Istituto, il restante 20% continuerà a essere in presenza (sempre ad Asti) in quanto crediamo fortemente che sia necessario una parte esperienziale che rafforzi la componente teorica. Le lezioni in presenza saranno accorpate in moduli intensivi per consentirne la frequenza anche a persone che provengono da altre zone del Piemonte o da altre regioni. Attraverso la modalità online le distanze assumono significato diverso, capace di far avvicinare persone ed esperienze, incrementando il confronto e facendo nascere sempre nuove occasioni di crescita, personali e professionali. Sia per il corso LIS sia per il corso di Assistente alla Comunicazione abbiamo sempre avuto un buon riscontro di partecipazione da parte di lavoratori che intendono perfezionare e aumentare le competenze nella propria professione. Il corso LIS è stato fonte di scoperta per molte persone di tutte le età che si sono avvicinati al mondo della lingua dei segni”.

Per tutte le informazioni (calendari, modalità di iscrizioni, costi) è possibile consultare il sito dell’Istituto dei Sordi di Torino oppure scrivere all’indirizzo housing@istitutosorditorino.org

Articolo precedente
Articolo precedente