s come sapiens
Attualità
Diretta streaming

Al CPIA di Asti, per la seconda volta, si celebra il Darwin Day

A tenere la lezione sarà il professor Francesco Scalfari, direttore del Polo Universitario “Rita Levi Montalcini ” di Asti
Il CPIA, l’istituto di istruzione degli adulti di Asti, offre alla cittadinanza e ai suoi studenti una lezione sull’origine dell’uomo.
L’11 di febbraio alle 20, 30 in occasione del Darwin Day, il Cpia offrirà una diretta streaming sul tema del ruolo dell’uomo nel mondo, dall’origine della specie, alle sue migrazioni, alle somiglianze e radici comuni.

“I primi resti umani di Homo sapiens individuati nell’Africa orientale, esattamente in Etiopia, potrebbero risalire a oltre 230 mila anni fa, il che renderebbe la prima evidenza della nostra specie circa 30 mila anni più lontana nel tempo rispetto a quanto si ipotizzasse in precedenza.

L’origine e l’evoluzione esatta di Homo sapiens è stata a lungo incerta e gli studiosi di paleoantropologia hanno cercato di datare i reperti con precisione, utilizzando le impronte chimiche degli strati di cenere vulcanica trovati nei sedimenti in cui sono stati rinvenuti i fossili. Secondo stime precedenti, i resti umani di sapiens risalirebbero a circa 200 mila anni fa, ma ora si ipotizza che le ossa siano antecedenti a una eruzione vulcanica avvenuta 230 mila anni fa. I fossili sono stati trovati nel sud-ovest dell’Etiopia, all’interno della Rift Valley dell’Africa orientale, in una regione sempre caratterizzata da una spiccata attività vulcanica.

Le caratteristiche umane moderne riscontrate sono la volta cranica alta e la struttura del mento. La nostra specie pertanto è più lontana nel tempo di quanto pensassimo. Lo studio dell’evoluzione umana è sempre in divenire, i confini e le linee temporali nel susseguirsi di diversi lignaggi si modificano con l’aumentare della nostra comprensione. Questi fossili evidenziano la capacità di resilienza che caratterizza la specie umana. I nostri antenati sono sopravvissuti in una regione così soggetta a fenomeni naturali estremi. Si tratta di un traguardo piuttosto sorprendente”.

Il Darwin Day è il giorno in cui a livello mondiale si ricorda la data di nascita di Charles Darwin avvenuta proprio il 12 febbraio del 1809.

A tenere la lezione sarà Francesco Scalfari (foto sopra), laureato in Biologia, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Antropologia a Firenze. Ha coordinato il gruppo italiano di Biologia Evoluzionistica, tra i fondatori della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica di cui è stato per i primi anni il segretario generale.

Scalfari è professore a contratto dell’Università di Torino, dell’Università del Piemonte Orientale, è direttore del Polo Universitario “Rita Levi Montalcini ” di Asti. Dal 2020 è Presidente di Ethica. La diretta sarà visibile sulla pagina Facebook del Cpia, sul sito nella sezione eventi e sul canale youtube di CPIA 1 Asti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo