Cerca
Close this search box.
calam
Attualità
Lavori in corso

Al via opere pubbliche a Calamandrana Alta

In atto i primi progetti della nuova amministrazione
Già operativo, dopo il consiglio comunale di insediamento, il gruppo guidato da Pinuccia Lovisolo si appresta a mettere in atto i suoi primi progetti. «Stiamo lavorando per riportare a doppio senso viale Moraglio – anticipa la prima cittadina – Dopo la variazione nella viabilità che lo aveva reso a senso unico, ci si è accorti che costringe alcuni residenti a giri troppo ampi e indirizza via Stazione a sopportare un traffico troppo intenso».

A rendere necessario il senso unico era stato il tragitto della ciclabile che unisce Calamandrana con Canelli e Nizza: «Siamo all’opera per modificare quella parte del tracciato». In partenza inoltre alcuni lavori, già avviati in forma progettuale dall’amministazione precedente, nel borgo di Calamandrana Alta. Racconta Lovisolo: «Entro un paio di mesi inizierà la ristrutturazione della storica sede degli Alpini. La destinazione dell’immobile è in fase di studio, ma ci piacerebbe farne un punto di aggregazione e rivitalizzazione del borgo».

E se questo intervento è possibile grazie a risorse regionali, il Pnrr supporta lavori di consolidamento contro il rischio di dissesto idrogeologico: «L’idea, contestualmente, è realizzare un piccolo anfiteatro, da utilizzare per ospitare spettacoli, il tutto in armonia con il paesaggio».

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Scopri inoltre:

Edizione digitale