Premiazione_Città del Vino_Manifesto_09_2022 (39)
Attualità
Evento

Alba: alla studentessa Viktoria Jordanovska il primo premio al concorso Città del Vino per il manifesto 2023

La vincitrice ha ricevuto il riconoscimento dal direttore nazionale Città del Vino Paolo Corbini

E’ Viktoria Jordanovska, ex studentessa del liceo artistico Pinot Gallizio dell’Istituto d’istruzione superiore G. Govone di Alba, la vincitrice del primo premio del concorso nazionale indetto dall’associazione Città del Vino per il manifesto 2023.

Nella sala Giunta del Comune di Alba, la studentessa ha ricevuto il riconoscimento dal direttore nazionale Città del Vino Paolo Corbini, alla presenza del vicesindaco della Città di Alba e del consigliere comunale con delega all’Agricoltura, oltre al sindaco di La Morra, paese dove vive. Presenti anche il dirigente dell’istituto Roberto Buongarzone e le professoresse Marta Adami e Giulia Dogliani, che ha coordinato la partecipazione del liceo artistico Gallizio al concorso.

Il bozzetto – un quadro che per la giuria che lo ha valutato “racchiude l’essenza dell’enoturismo” – ha sbaragliato la concorrenza fra centinaia di disegni arrivati da oltre una trentina di scuole italiane tra istituti superiori, secondarie di I grado e scuole primarie, e avrà il compito di accompagnare l’attività del sodalizio per tutto il corso del prossimo anno. Il premio consiste in un contributo di 700 euro per acquisti di materiale didattico destinato all’Istituto, dove Jordanovska ha frequentato la classe V° B durante lo scorso anno scolastico.

Il sindaco di La Morra ha voluto omaggiare la sua concittadina con un’esperienza artistica nell’atelier del pittore Pierflavio Gallina, anche lui presente alla premiazione.

“Il mio disegno vuole essere un invito a vivere la convivialità e il piacere di stare insieme all’aria aperta, dopo due anni di pandemia. Ho scelto per il mio soggetto un pic-nic, con le persone che degustano il vino” ha raccontato emozionata Viktoria Jordanovska.

“Inizialmente il concorso era rivolto anche ai professionisti, ma negli ultimi anni abbiamo voluto tornare a concentraci solo sulle scuole – ha detto il direttore di Città del Vino Paolo Corbini –. Si tratta di un modo leggero, ma anche serio per far conoscere ai giovanissimi l’importanza della cultura del vino, cultura che permea nel profondo proprio i territori dove vivono questi ragazzi. Un sentito ringraziamento agli insegnanti che hanno coordinato la partecipazione al concorso”.

Il vicesindaco della Città di Alba e il consigliere comunale con delega all’Agricoltura si sono complimentati con la vincitrice e le hanno augurato di continuare a coltivare il suo percorso artistico e a mietere successi come quello di questi giorni. Alba, con La Morra e una trentina di altri comuni, è stata tra i soci fondatori dell’associazione Città del Vino nel 1987 e, da allora, sono state tante le iniziative e i progetti condivisi, come l’ultimo che ha portato alla nascita e alla condivisione di un protocollo per la vendemmia turistica.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo