piedibus
Attualità
Nuovo servizio

Alba, “Cammina con il Piedibus”: un video invita ad andare a scuola a piedi

Iniziativa della locale amministrazione comunale

L’Amministrazione comunale di Alba, attraverso l’Assessorato ai Servizi Sociali ed all’Istruzione guidato dall’assessore Elisa Boschiazzo, incoraggia ed invita ragazzi e genitori a partecipare al Piedibus e lo fa con un video curato dalla Cooperativa E.R.I.C.A. (Educazione Ricerca Informazione Comunicazione Ambientale) e girato grazie alla collaborazione di insegnanti, genitori e ragazzi impegnati nel Piedibus.

“Cammina con il Piedibus” si trova sul canale Città di Alba della piattaforma YouTube al seguente link:
https://youtu.be/v-igHZzrayw.

Nei 2 minuti e 49 secondi si parla dell’autobus umano formato da un gruppo di bambini, accompagnati da adulti volontari (genitori, parenti, nonni civici, ecc.), con capolinea, fermate, orari e un suo percorso prestabilito (non superiore a 1 chilometro) e s’invitano i ragazzi ad iscriversi al servizio, ma soprattutto i genitori a diventare “autista Piedibus”, un piccolo dono di tempo per tutta la comunità cittadina.

I genitori possono iscrivere i figli al Piedibus attraverso la segreteria della scuola dove possono anche dare adesione come autisti. Tutte le linee Piedibus di Alba sono attive dal primo giorno di scuola per i plessi scolastici “U. Sacco”, “G. Rodari” e “M. Coppino”, grazie all’impegno del personale scolastico e soprattutto dei genitori volontari e nonni civici.

«Il Piedibus ha notevoli vantaggi in termini di socializzazione e sul benessere fisico dei ragazzi, ma anche sull’ambiente – spiega l’assessore all’Istruzione ed ai Servizi Sociali Elisa Boschiazzo – Per incentivarlo ulteriormente, quest’anno abbiamo voluto promuovere e finanziare questo video con le testimonianze di chi il Piedibus lo pratica quotidianamente. Invitiamo i genitori a visionarlo, a condividerlo online, ma soprattutto a iscrivere i propri figli al Piedibus e a mettersi in gioco diventando accompagnatori, perché andare a scuola a piedi fa bene».

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo