Reliquia Santa Rita
Attualità

Alla Madonna del Portone arriva la reliquia di Santa Rita

Oggi pomeriggio l’accoglienza nel santuario. Sarà esposta fino al 6 gennaio 2021 tra momenti di preghiera e messe

Oggi arriva la reliquia di Santa Rita

E’ in programma oggi (sabato), alle 17.30 nel santuario della Madonna del Portone ad Asti, l’accoglienza della reliquia di Santa Rita, cui seguirà la messa. Proveniente dal santuario di Roccaporena (frazione di Cascia, in provincia di Perugia), suo paese natale, dove lo scorso 28 giugno si è tenuto il passaggio alla nostra diocesi, rimarrà esposta fino al 6 gennaio 2021.
Santa Rita è considerata la santa degli impossibili perché si ricorre alla sua intercessione nei casi che sembrano disperati.
Nata nel 1381, Margherita Lotti  (successivamente Santa Rita) coltivò fin da giovane il sogno di consacrarsi a Dio, ma fu destinata al matrimonio con un uomo violento. La pazienza e l’amore di Margherita lo cambiarono, anche se poi l’uomo incontrò la morte perché venne ucciso. Margherita, che convinse la famiglia del marito a non vendicarsi con gli assassini, una volta morti anche i due figli decise di seguire il desiderio giovanile entrando nel monastero dell’Ordine di Sant’Agostino a Cascia. Morì nel 1447 (o nel 1457).
Tradizionalmente la sua figura è collegata al dono di una rosa. Particolare che si spiega con un episodio della sua vita, quando ormai prossima alla morte era costretta a letto e si nutriva pochissimo. Ricevendo la visita di una parente, le chiese una rosa dall’orto, nonostante fosse inverno. Rientrata a casa la parente, con grande stupore, trovò una bella rosa che portò alla santa, la quale decise di donarla alle consorelle.

L’esposizione della reliquia

La reliquia di Santa Rita sarà esposta oggi (sabato) dalle 17.30 alle 19.30 (i fedeli potranno portare con sé le rose che saranno benedette al termine della messa) e domani dalle 9 alle 19.30. Successivamente la reliquia sarà esposta tutti i sabati dalle 15.30 alle 19.30 – fascia oraria in cui vi saranno alcuni momenti di preghiera comunitaria (adorazione eucaristica alle 16; rosario alle 16.45; messa con i Vespri alle 17.30) – e tutte le domeniche dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 19.30.
In onore dei quindici anni che Santa Rita portò il segno della spina di Cristo sulla fronte, la reliquia sarà esposta per quindici giovedì dalle 16.30 alle 19.30 e dalle 20.30 alle 22. Queste le date: 9, 16, 23, 30 luglio; 6, 27 agosto; 3, 10,17 settembre; 1 , 8, 15, 22, 29 ottobre; 5 novembre. In questi giorni verranno ricordati i diversi momenti della vita di Santa Rita con letture e preghiere (previsti il rosario alle 16.45 e la messa alle 21 presieduta da diversi sacerdoti della diocesi).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo