pd
Attualità
Politica

Anche il PD di Asti è sceso in piazza contro la legge di Bilancio

I democratici accusano Giorgia Meloni di aver scritto una manovra «iniqua e inadeguata»

Mobilitazione per il Partito Democratico di Asti che, sabato, è sceso in piazza tra la gente sotto i portici Anfossi.

«La Legge di Bilancio del governo Meloni è iniqua e inadeguata – spiegano dal partito – Lo è perché penalizza le fasce più deboli della popolazione, perché non dà risposte alle emergenze economiche ed energetiche, perché non aiuta né i lavoratori né le imprese, perché rallenta la transizione verde, perché si dimentica di scuola e sanità pubblica, perché manca una visione di futuro e di società. Per questo abbiamo scritto una contromanovra, per mettere nero su bianco le nostre proposte».

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo