Cerca
Close this search box.
calzini spaiati
Attualità
Sociale

Anche nei nidi di Asti la Giornata dei “calzini spaiati”

Una metafora della diversità che ci ricorda che un diverso colore, lunghezza, forma e dimensione non cambiano la natura delle cose, sono sempre e comunque dei calzini

Oggi, 5 febbraio, è la giornata dei calzini spaiati: una metafora della diversità che ci ricorda che un diverso colore, lunghezza, forma e dimensione non cambiano la natura delle cose, sono sempre e comunque dei calzini.

I nidi d’Infanzia della Città di Asti aderiscono all’iniziativa e hanno passato parola tra le famiglie frequentanti invitandole a postare sui social una foto dei loro calzini spaiati. Un gesto semplice che stimola la fantasia, crea gioco e divertimento tra adulti e bambini e  nello stesso tempo un gesto importante che testimonia quanto la diversità generi ricchezza.

E’ importante guardare all’altro senza giudicare, imparando a considerarlo speciale proprio per la sua unicità. Per chi ancora volesse aderire è molto semplice: occorre indossare calzini spaiati, fantasiosi e giocosi, scattare una foto e pubblicarla sul proprio profilo Facebook o Instagram taggando @autismoParoleperdirlo o semplicemente indossare (deliberatamente e senza sentirsi inadeguati) due calzini uno diverso dall’altro, meglio se con abbinamenti incongrui e fantasiosi, e trascorrere così tutta la giornata.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti: adulti, bambini, insegnanti, genitori, asili e scuole. Il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore all’Istruzione e ai Nidi d’Infanzia Elisa Pietragalla sottolineano l’importanza dell’iniziativa al fine di sostenere e rispettare la diversità.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link: https://whatsapp.com/channel/0029Va8jc2O0LKZAUYo2g63v

Scopri inoltre:

Edizione digitale