Anti restauro
Attualità
Iniziativa

Antignano: dietro al restauro una storia da riscoprire

I lavori riguardano il Paliotto d’altare che si trova nella chiesa di Santo Stefano
Avviati i lavori di restauro del paliotto d’altare (foto) che si trova nella chiesa di Santo Stefano, posta nell’area cimiteriale di Antignano: l’edificio è un pregevole esempio di architettura romanica, realizzata con buona probabilità tra il IX ed il XII secolo. La chiesetta, nei secoli successivi alla costruzione, fu per molto tempo la chiesa parrocchiale del paese, poi, spostandosi il centro abitato verso l’attuale sistemazione, la sua importanza diminuì e l’edificio sacro fu dedicato alle funzioni mortuarie.

Nei mesi scorsi la restauratrice antignanese Elena Gallizio, vedendo la bellezza del paliotto, ha proposto all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Civardi di riportarlo all’originaria integrità: il suggerimento è stato accolto e sono iniziati i lavori di restauro, che verranno completati da una ricerca che renda quanto più è possibile nota la storia del manufatto, dalla sua realizzazione ai giorni nostri. L’opera è realizzata in scagliola policroma e raffigura preziosi finti marmi e decorazioni vegetali. Il restauro richiede un notevole impegno di spesa, che il Comune ha però ritenuto opportuno, nell’ambito della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale locale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo