Approvata la Variante 31Urbanistica più facile nelle frazioni
Attualità

Approvata la Variante 31
Urbanistica più facile nelle frazioni

Nell’ultimo Consiglio è stata approvata in via definitiva la Variante 31 al Piano regolatore. Risultato di un proficuo lavoro preparatorio, condiviso con gli ordini professionali e le associazioni

Nell’ultimo Consiglio è stata approvata in via definitiva la Variante 31 al Piano regolatore. Risultato di un proficuo lavoro preparatorio, condiviso con gli ordini professionali e le associazioni imprenditoriali astigiane, la Variante 31 semplifica le norme e le procedure, eliminando vincoli e adempimenti che ad oggi impediscono o rallentano insediamenti ed ampliamenti di aziende produttive, con importanti ricadute in termini occupazionali. «La Variante parziale intede promuovere gli investimenti produttivi sul territorio, velocizzando nel contempo le procedure urbanistiche, riducendo tempi e costi delle pratiche».

Tra le varie misure adottate, l’autorizzazione, nelle aree produttive, del commercio al dettaglio connesso con l’attività di commercio all’ingrosso; l’incentivo nei cambi di destinazione d’uso, in zona produttiva, dei fabbricati esistenti e la predisposizione di zone apposite, per le aziende agricole, dove lavorare e trasformare i loro prodotti. «E’ un passaggio davvero importante del percorso di semplificazione e velocizzazione delle pratiche urbanistiche – commenta il vice sindaco con delega all’urbanistica Davide Arri – già instaurato da questa amministrazione con la definitiva eliminazione della Commissione Edilizia, l’attivazione della digitalizzazione dell’archivio edilizio e la presentazione on-line della pratiche urbanistiche: norme chiare e procedure veloci sono le misure più efficaci per favorire lo sviluppo economico».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo