Asti: ai seggi solo il 41,70% degli elettori
Attualità

Asti: ai seggi solo il 41,70% degli elettori

Urne chiuse ad Asti e via alla conta dei voti. Entro un paio d’ore si saprà il nome del nuovo sindaco tra Maurizio Rasero (centrodestra) e Massimo Cerruti (Movimento 5 Stelle)

Urne chiuse ad Asti e via alla conta dei voti. Entro un paio d’ore si saprà il nome del nuovo sindaco tra Maurizio Rasero (centrodestra) e Massimo Cerruti (Movimento 5 Stelle).

Alle 23, ultima rilevazione valida per l’affluenza, ha votato il 41,70% degli aventi diritto, 25.116 elettori.

Al primo turno l’affluenza si era attestata al 57,49%.

Il ballottaggio dovrebbe essere meno complicato dell’altra volta, quando ci vollero quasi tre giorni di controlli e verifiche sui verbali prima di ammettere Cerruti al secondo turno con appena 6 voti in più di Angela Motta del Partito Democratico.

Gli elettori astigiani hanno comuque già dato una chiara indicazione di voto due settimane fa: voltare pagina rispetto agli ultimi cinque anni e passare il testimone a forze molto differenti tra loro, ma entrambe distanti dal Partito Democratico.

Le operazioni di scrutinio possono essere seguite in tempo reale sul sito Eligendo del Ministero dell’Interno.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale